> home > catalogo > indice dei titoli > Gli anarchici nell'eta' repubblicana

prezzo: € 18.00
240 pp, ill.
anno: 2014
collana 'Cultura storica'

ISBN 978-88-89413-69-2

RECENSIONI

ACQUISTA

AUTORE:

Pasquale IUSO
DELLO STESSO AUTORE:
Dizionario biografico degli anarchici italiani
Dizionario biografico degli anarchici italiani

Pasquale IUSO
GLI ANARCHICI NELL'ETA' REPUBBLICANA
Dalla Resistenza agli anni della Contestazione 1943-1968

Perché manca una sintesi storica sull’anarchismo italiano dal secondo dopoguerra agli anni della Contestazione? Si è forse determinata una parentesi in questa storia? Una parentesi che parrebbe abbracciare un lungo intervallo, nel corso del quale ci sia stata un’incapacità politica a rispondere ai nuovi problemi posti dal mutamento radicale della società italiana, iniziato con la ricostruzione lungo l’asse del modello americano e giunto al suo apice con il boom economico e poi la crisi della metà degli anni Sessanta. Non è così. Certo gli anarchici non costituivano più quella forza politica e sociale che aveva segnato la storia del nostro Paese dagli ultimi decenni dell’800 fino al consolidarsi del regime fascista, ma avevano comunque ancora la forza per lanciare una sfida a quella società, nata dalla Resistenza, che si stava definendo nell’impianto repubblicano e nello scenario internazionale. Dal quadro esaminato emerge una pluralità di analisi e di esperienze, fatta di scontri e scissioni, ma anche di lotte sociali e di affermazione dell’unità sindacale e dell’autonomia politica del movimento dei lavoratori, che caratterizzano questo come un periodo di transizione. Non sarà così un caso che l’anarchismo, al momento della grande trasformazione della società italiana, troverà nuovo vigore nella stagione dei movimenti e della conflittualità sociale degli anni Sessanta.

 

BFS edizioni di Bertolucci Franco & C. snc
Via I. Bargagna n. 60 - 56124 Pisa
Tel.050 9711432 email: info_bfsedizioni[at]bfs.it
P. Iva 01196320509