Fondi librari

Le sezione delle monografie (oltre 42.0000 volumi) è suddivisa nel fondo aggiornamento e nei fondi librari (S. Bricianer ,F. Bucci, G.M. Cazzaniga, R. Ciampella Bertolucci, J. Cono, G. De Caro, E. Gattai, L. Gestri, G. Giannotti, P.C. Masini, L. Pratali, G.Sorbi, E. Santarelli, Case del popolo del piano pisano e Fondo storico).

scaffale libri

Il Fondo storico, come le altre, si è andata incrementando negli anni grazie alle donazioni di decine di soci della biblioteca ed è specializzata in storia del movimento anarchico italiano ed internazionale con testi in lingua inglese, francese, tedesca, spagnola ecc. Inoltre, ricche si presentano anche le parti riguardanti il movimento operaio e sindacale, nonché quello socialista e comunista, con particolare attenzione alle eresie di sinistra (ad es.: consiliarismo, sindacalismo d'azione diretta ecc.).

Numerosi e interessanti sono i testi dedicati all'antifascismo e alla Resistenza con una porzione di testi sulla genesi e la storia del fascismo.

In ultimo, sono da ricordare sezioni dedicate alla cultura antiautoritaria, pacifista e nonviolenta e una discreta collezione di opuscoli e di ciclostilati (oltre duemila) dei movimenti giovanili e studenteschi degli anni Sessanta e Settanta.