Luciano Della Mea un inquieto intellettuale nell'Italia del secondo Novecento

Pisa - Biblioteca F. Serantini con la collaborazione della Fondazione F. Turati di Firenze, dell’Istituto De Martino di Sesto Fiorentino e il patrocinio dell’Università di Pisa

29 settembre, 2017 - Convegni

Invito x home page

CONVEGNO DI STUDI:
LUCIANO DELLA MEA UN INQUIETO INTELLETTUALE NELL’ITALIA DEL SECONDO NOVECENTO

PROGRAMMA

29 SETTEMBRE 2017
Gipsoteca – Università di Pisa – Piazza S. Paolo All'Orto, 20

Mattina ore 9-13

Interventi di saluto delle istituzioni patrocinanti

Paolo Mencarelli, Della Mea giornalista e militante 1949-1964 tra cronaca, inchiesta e denuncia.

Mauro Stampacchia, Della Mea scrittore.

Maria Margherita Scotti, Per un «socialismo di sinistra»: Luciano della Mea tra PSI e Nuova Sinistra.

Marco Cini, Politica di piano e programmazione economica nell'Italia degli anni 60: il contributo di Della Mea.

Pomeriggio
ore 14,30-19

Michele Battini, «Andai perché ci si crede». Come e perché morì Franco Serantini.

Franco Bertolucci, Il ricordo di Serantini tra memoria e impegno civile: il contributo di Della Mea.

Vinzia Fiorino, Chiudere i manicomi, aprire le comunità: tra Franco Basaglia e Mauro Rostagno.

Alfonso Maurizio Iacono, Una rivista di frontiera: «Il Grandevetro».
________________________________________________________________________________________
Per informazioni: segreteria@bfs.it tel. 0509711432