Il '68 a Pisa: la "rivoluzione" in bicicletta

Piazza F. Serantini (P.zza San Silvestro)

6 maggio, 2018 - Eventi

6 maggio 2018

La Biblioteca Franco Serantini, in occasione dell’annuale appuntamento in memoria di Franco Serantini, intende proporre ai cittadini e alle associazioni un momento condiviso di riflessione sul ’68; a cinquant'anni da quegli eventi vorremmo ripercorrere le tappe di un’epoca che ha rappresentato una trasformazione e rottura profonda nella politica, nei costumi, nel linguaggio e nella cultura della nostra società.

Pisa stata una delle città fulcro, uno dei centri propulsori degli avvenimenti di quegli anni. Qui il movimento studentesco iniziò le proprie lotte in anticipo, già nel 1963 vi furono le prime rivendicazioni, per passare poi alla contestazione a Togliatti alla Scuola Normale nel marzo del 1964 e all’occupazione della Sapienza con l’elaborazione delle noti Tesi del febbraio del 1967. Anni nei quali il movimento studentesco italiano guardava a Pisa come un’esperienza da imitare e divulgare, così che in poco tempo la nostra città diventò un laboratorio politico di portata nazionale.

Desideriamo ripercorrere gli eventi accaduti a Pisa, raccontarli, narrarli attraverso la musica, i documenti d'epoca (dei quali il nostro centro di documentazione è ricchissimo) e dare voce ai suoi protagonisti... ma questa volta la “rivoluzione” arriverà in bicicletta!

E proprio la bicicletta potrebbe essere oggi lo strumento che può contribuire a rivoluzionare la nostra società, con particolare attenzione alla mobilità urbana: meno traffico, meno smog, più salute!

La nostra proposta è quella di un giro “alternativo” della città toccando i principali luoghi simbolo della sua storia negli anni Sessanta:
Itinerario proposto:
Concentramento in Piazza F. Serantini (P.zza San Silvestro) ore 9,30
Marzotto
Pizza dei Cavalieri
La Sapienza
Cinema Arno/Saint Gobain
Piazza della Stazione
Piazza XX Settembre
Piazza G. Garibaldi
Piazza F. Serantini (P.zza S. Silvestro) arrivo ore 12,30.

In Piazza F. Serantini la Biblioteca Serantini offrirà ai partecipanti un buffet con aperitivo.