Nessuno ci può giudicare. Ribellioni femminili e femministe (1960-70). Orario (14,30-16,30) Docente: Michela Cerocchi

Ghezzano (PI), Via G. Carducci, 13 loc. La Fontina - Associazione amici della Biblioteca F. Serantini e Biblioteca F. Serantini

11 marzo, 2021 - Lezione online

Nessuno ci può giudicare

Ciclo di lezioni online sulla storia del '900

Iniziativa dedicata agli studenti e ai docenti delle Scuole secondarie di secondo grado

per partecipare scrivere a: segreteria@bfs.it  

Argomento: In anni di grandi trasformazioni sociali e politiche alcune giovani donne iniziarono a non voler più accettare le regole di condotta che la società tradizionale imponeva loro. Ebbe vita così una ribellione privata, all'interno dello spazio della famiglia, che si estenderà in poco tempo alla sfera collettiva, pubblica e politica dell'esistente.

Michela Cerocchi è laureata in Scienze storiche presso l’Università di Bologna con una tesi sul corpo femminile e sulla violenza sessuale negli anni settanta. Ha pubblicato «Una storia difficile. Guerra e Resistenza nel Medesanese» (2018) ed è tra le autrici di «Sulle ali della vittoria. Renato Brozzi e la memoria della grande guerra a Traversetolo» (2016). Da anni svolge laboratori e corsi di formazione nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado e svolge attività di ricerca per conto del Centro studi movimenti di Parma.

Iniziativa promossa in ricordo di Mirella Scriboni (1950-2017), insegnante e scrittrice

Associazione amici della Biblioteca F. Serantini e Circolo culturale biblioteca F. Serantini