Comunicato sulla situazione della SMS Biblio

QUALE FUTURO PER LE BIBLIOTECHE DELLA CITTA'?

La Biblioteca Franco Serantini e l'Associazione amici della BFS sono vivamente preoccupate dalle notizie che giungono dai lavoratori della SMS Biblio in merito al trasferimento di alcuni dipendenti della biblioteca ad altri uffici comunali e il concomitante pensionamento di altro personale.

Il provvedimento non ci sorprende perché conferma un indirizzo complessivo delle amministrazioni comunali che si sono succedute in questi anni, e ribadito anche dall'attuale Giunta; si tratta, di fatto, di un ennesimo colpo al già gracile sistema culturale cittadino. Se tale provvedimento si dovesse confermare, produrrà conseguenze inevitabili sull'operatività della biblioteca - e le attività che vi si svolgono - con un peggioramento della qualità dei servizi offerti, e chi ne pagherà le maggiori conseguenze saranno i cittadini.


La Biblioteca Franco Serantini si associa alla protesta dei lavoratori della SMS Biblio, delle associazioni del settore e di quella parte della società civile che si sta mobilitando a difesa del diritto fondamentale all'accesso libero e gratuito alle informazioni, alla cultura, alla lettura base organica di ogni società civile e democratica.

 

 

 

RSS